Top Ad unit 728 × 90

Ultimi articoli

recent

I consigli di Thelonious Monk a Steve Lacy

Oltre ad essere un grande appassionato della musica di Thelonious Monk, Steve Lacy ebbe anche la fortuna di suonare con il suo grande mito vivente e di esserne suo allievo. Durante concerti, prove e lezioni, Monk dispensava non solo suggerimenti musicali ma anche insegnamenti di vita. Lacy li ha raccolti e trascritti su un block notes ormai diventato di pubblico dominio e oggetto di culto tra gli appassionati di jazz. Ecco i consigli di Monk con in basso la traduzione in italiano e la trascrizione in inglese:
Il taccuino originale - clicca per ingrandire
Solo perché non sei un batterista non significa che tu non debba tenere il tempo.
Just because you’re not a drummer, doesn’t mean you don’t have to keep time.

Batti il piede e canta la melodia in testa quando suoni.
Pat your foot and sing the melody in your head, when you play.

Smettila di suonare quelle note sballate (quella schifezza), suona la melodia!
Stop playing all those weird notes (that bullshit), play the melody!

Fai in modo che il batterista suoni bene.
Make the drummer sound good.

La capacità di fare distinzioni è importante.
Discrimination is important.

Devi scavare per capirlo, capisci?
You’ve got to dig it to dig it, you dig?
Tutto ok!
All reet! (gergale per all right)
Sappi sempre (Monk)
Always know... (Monk)
Deve essere sempre notte, altrimenti non ci sarebbe bisogno di luce.
It must be always night, otherwise they wouldn’t need the lights.

Facciamo decollare il palco!!
Let’s lift the band stand!!

Voglio evitare quelli che disturbano.
I want to avoid the hecklers.

Non suonare la parte del pianoforte, quella la suono io. Non ascoltare me, sono io che devo accompagnare te!
Don’t play the piano part, I’m playing that. Don’t listen to me. I’m supposed to be accompanying you!

L'interno del brano (il bridge) è la parte che fa suonare bene l'esterno.
The inside of the tune (the bridge) is the part that makes the outside sound good.

Non suonare tutto (o sempre); lascia andare un po' di cose. Un po' di musica deve essere solo immaginata. Quello che non suoni può essere più importante di quello che suoni.  
Don’t play everything (or every time); let some things go by. Some music just imagined. What you don’t play can be more important that what you do.

Una nota può essere piccola come uno spillo o grande come il mondo, dipende dalla tua immaginazione.
A note can be small as a pin or as big as the world, it depends on your imagination.

Tieniti in forma! A volte un musicista aspetta per un concerto e quando quello arriva non è allenato e non può tenerlo.
Stay in shape! Sometimes a musician waits for a gig, and when it comes, he’s out of shape and can’t make it.

Quando stai swingando, swinga ancora di più.
When you’re swinging, swing some more.

(Come dovremmo vestirci stasera? Più eleganti possibile!)
(What should we wear tonight? Sharp as possible!)

Lascia che desiderino sempre di più.
Always leave them wanting more.

Non lasciare che ad un concerto qualcuno suoni giusto per stare sulla scena. Questi brani sono stati scritti affinché vi sia qualcosa su cui suonare e vi siano musicisti abbastanza interessati a venire alle prove.
Don’t sound anybody for a gig, just be on the scene. These pieces were written so as to have something to play and get cats interested enough to come to rehearsal.

Esatto, hai capito! Se non vuoi suonare, racconta una barzelletta o danza, ma in ogni caso, capisci! (Ad un batterista che non voleva fare un assolo)
You’ve got it! If you don’t want to play, tell a joke or dance, but in any case, you got it! (To a drummer who didn’t want to solo)

Se pensi che qualcosa non si possa fare, arriverà qualcuno e la farà. Un genio è chi è più simile a se stesso.
Whatever you think can’t be done, somebody will come along and do it. A genius is the one most like himself.

Hanno cercato di farmi odiare i bianchi, ma ci sarà sempre qualcuno che gli rovinerà la festa.
They tried to get me to hate white people, but someone would always come along and spoil it.

I consigli di Thelonious Monk a Steve Lacy Reviewed by Gaetano Scalfidi on Friday, November 23, 2012 Rating: 5

No comments:

All Rights Reserved by Piano Feeling-Blog Pianoforte © 2014 - 2015
Powered By Blogger, Designed by Sweetheme

Contact Form

Name

Email *

Message *

Powered by Blogger.