Top Ad unit 728 × 90

Ultimi articoli

recent

12) Progressioni armoniche - Sequenze circolari di due accordi. Altri esempi.

[Post n.12] In questo post elenco una serie di sequenze circolari di due accordi, alcune già viste in precedenza (ma ripresentate ora anche in altre tonalità e con piccole variazioni), altre completamente nuove. Consiglio perciò, a chi non lo avesse ancora fatto, di leggere prima il post sulle progressioni basate sul modo maggiore e quello sulle progressioni basate sul modo minore
Come tutte le sequenze circolari che abbiamo visto finora, anche le seguenti possono essere suonate praticamente all'infinito alternando i due accordi. Moltissime ancora se ne possono fare aggiungendo seste, settime, quarte, none ecc. L'elenco non è completo e sarebbe impossibile farne uno, lo scopo qui è quello di dare piccoli strumenti per iniziare la composizione anche di brevi brani.

Le note in blu (mano sinistra) sono le fondamentali dell'accordo, quelle in grigio (mano destra)  rappresentano l'accordo stesso, nella maggior parte dei casi formato da 3 note qualche volta da 4.

RE(7+) - SOL7+
Simile alla progressione I-IV che abbiamo visto nel modo maggiore ma con l'aggiunta di una o entrambe le settime maggiori.

RE7+ (il pallino rosso indica il RE naturale al posto del DO#)

SOL7+






REm - SIm7
Simile alla progressione I-VI del modo minore ma con l'aggiunta della settima sul secondo accordo.

RE





SIm7 (praticamente lo stesso accordo di prima ma con SI al basso)




SIm(7) - FA#m7
Simile alla progressione I-V del modo minore ma con l'aggiunta di una o entrambe le settime.

SIm (il pallino rosso indica la settima al posto del SI)





FA#m7






LAm - FA6
Simile alla progressione I-VI del modo minore ma con l'aggiunta della sesta sul secondo accordo.

LAm






FA6






LAm - FA9
Simile alla progressione I-VI del modo minore ma con l'aggiunta della nona sul secondo accordo.

LAm






FA9






DO7+ - REm7
Simile alla progressione I-II del modo maggiore ma con l'aggiunta della settima maggiore sul primo accordo e della settima sul secondo accordo.

DO7+






REm7






MI♭ - REm(7)

 MI
 




REm7 (si può scegliere facoltativamente se suonare il DO oppure no)





MI♭ - RE(7)
Stessa sequenza della precedente ma con 2 accordi maggiori invece che un accordo minore e uno maggiore.

 MI






RE7 (si può scegliere facoltativamente se suonare il DO oppure no)





FA - DO#
Questa sequenza è spesso usata nella musica rock.

 FA






 DO#






FA - LA
Anche questa sequenza è spesso usata nella musica rock.


 FA






 LA






SI♭ - LAdim


SI





 
 LAdim







SI♭m - LAdim
Stessa sequenza della precedente ma con il primo accodo minore.


 SI♭m




 
LAdim








LAdim - SOLm
Le sequenze con accordi diminuiti come questa sanno molto di musica classica.

LAdim






SOLm






Cambiando i rivolti di questi due soli accordi possiamo creare un'interessante sequenza ascendente o discendente. Modificare il rivolto dell'accordo significa che nella sequenza ascendente la nota più bassa della mano destra diventa la più acuta, mentre nella sequenza discendente la nota più acuta diventa di volta in volta la nota più grave.


Progressioni di accordi diminuiti sono in genere sempre possibili, una citazione su tutte: la sonata "Al chiaro di luna" di Beethoven che ad esempio alle battute 32-35 esegue 3 accordi diminuiti.
Nell'ordine gli accordi suonati sono: RE#dim (battuta 32), DO#m (battuta 33), DO#dim (battuta 34) e FA#dim (battuta 35). Gli ultimi 2 (DO#dim - FA#dim) potrebbero essere alternati creando una progressione circolare diminuita I-IV. Il genio di Beethoven sta nell'aver usato al basso un pedale (una nota lunga, ripetuta in questo caso uguale in tutte le battute anche se l'accordo cambia) che dona alla sequenza un bellissimo effetto armonico. Precisamente bisognerebbe scrivere gli accordi in questo modo:
RE#dim / SOL#
DO#m / SOL#
DO#dim / SOL#
FA#dim / SOL#

Il pedale è l'elemento che ci condurrà ora al prossimo post che riguarda sequenze con slash cords, ovvero con accordi che hanno al basso una nota diversa dalla fondamentale. Nella rappresentazione scritta dell'accordo, le mani vengono separate da uno / (slash).
Quindi il primo accordo della sequenza di Al chiaro di luna sarebbe dunque RE#dim alla mano destra con SOL# alla mano sinistra.

Post precedente Indice Post successivo


Copyright © Piano Feeling. Come sempre tutto il materiale su questo sito è gratuito, per favore citare e aggiungere un link alla fonte (questa pagina) se volete copiare altrove anche solo parte di questo articolo. Grazie.

Se questo post è stato di vostro gradimento o anche solo se vi interessano questo blog e le mie cover/trascrizioni, una piccola donazione sarebbe davvero lieta (cliccando il pulsante in alto nel menù a destra). Oltre a dimostrare apprezzamento, mi aiuterebbe ad andare avanti e naturalmente a fare altri lavori musicali. Grazie!

♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫ ♪ ♫

Learn To Compose And Notate Music - Beginning LevelLook InsideLearn To Compose And Notate Music - Beginning Level (By Lee Evans and Martha Baker). Evans Piano Education. 24 pages. Published by Hal Leonard (HL.9072)
...more info

Complete IdiotLook InsideComplete Idiot"s Guide to Music Composition For composers. Reference Textbooks; Textbook - General. Complete Idiot"s Guide. Instructional and Composition. Instructional book. 264 pages. Published by Alfred Music Publishing (AP.74-1592574033)
...more info
12) Progressioni armoniche - Sequenze circolari di due accordi. Altri esempi. Reviewed by Satin Beaus on Monday, April 02, 2012 Rating: 5

No comments:

All Rights Reserved by Piano Feeling-Blog Pianoforte © 2014 - 2015
Powered By Blogger, Designed by Sweetheme

Contact Form

Name

Email *

Message *

Powered by Blogger.